Comunicato stampa su interrogazione parlamentare del Portavoce Berti e sulla proposta di dare la Cittadinanza onoraria al Procuratore antimafia Gratteri

Vota

Il Movimento 5 Stelle di Castelfranco di Sotto rende noto che a livello parlamentare il Portavoce del nostro Movimento, Francesco Berti, h a presentato un interrogazione ispettiva al Ministero della Transizione Ecologica in cui h a richiesto: “ … quali iniziative, per quanto di competenza, il Ministro della transizione ecologica intenda adottare per assicurare, in collaborazione con tutte le autorità competenti, e anche per il tramite del Comando dei carabinieri per la tutela dell’ambiente, per la rapida individuazione delle aree soggette a sversamento illecito dei rifiuti conciari e la realizzazione, in tempo celeri, delle necessarie opere di messa in sicurezza delle aree inquinate.”
Oltre, alla suddetta iniziativa a livello parlamentare a livello locale il nostro movimento h a già in programma alcune iniziative.

Inoltre, abbiamo avanzato una mozione al Comune di Castelfranco al offrire la cittadinanza onoraria al Procuratore Antimafia Grattieri.

Un simile atto, seppur simbolico, serve a sottolineare una cesura con il passato a chiarire che nel nostro Comprensorio non ci sono solo soggetti che pensa a come smaltire fanghi conciari in maniera illecita, ma anche e sopratutto persone che lavorano dalla mattina alla sera in modo onesto.

Così, la concessione della cittadinanza onorario a Procuratore è certamente un atto simbolico ma che se fosse accolta da tutte le amministrazioni può rappresentare un segnale deciso e l’inizio della svolta nel nostro territorio, magari invitando il Procuratore a ricevere l’onorificenza in un giorno di festa della giustizia per il comprensorio.

Non solo, il nostro portavoce Luca Trassinelli ha inviato anche una richiesta ai Sindaci di Montopoli, San Miniato, Fucecchio, Santa Croce sull’Arno e Santa Maria a Monte perché facciano altrettanto.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *