Le differenze ci sono, basta cercarle.

Vota

Uno dei motivi per cui, siamo diversi dagli altri è la battaglia per la politica” pulita” che, da sempre, ci contraddistingue.

Il Movimento 5 stelle, sin dalla sua nascita, è impegnato a portare nelle istituzioni, persone serie, impegnate, capaci e anche prive di procedure in corso con la giustizia. Per questo, ad ogni aspirante candidato, ha sempre richiesto la presentazione di un certificato dei carichi pendenti e di un certificato penale, PULITI e PRIVI di procedure in atto.

Infatti solo dopo presentazione e la verifica di tali certificati, il Movimento rilascia alla lista ed ai candidati, la possibilità di usare il proprio simbolo.

Grazie al Governo Conte, nel 2019, è entrata in vigore una legge, voluta dal Movimento 5 stelle, che prevede l’obbligo per i Partiti di presentare e rendere pubblici i certificati penali e dei carichi pendenti dei propri candidati a tutte le elezioni politiche e amministrative per i comuni sopra i 15000 abitanti. Questo non solo nell’obiettivo di far si che anche gli altri partiti inizino a presentare candidati “puliti” ma soprattutto per rendere il cittadino consapevole delle “qualità” di chi si propone di andare ad amministrare per lui il Comune, la Regione o a promulgare leggi in Parlamento Nazionale ed Europeo.

Il Comune di Castelfranco, ha una popolazione inferiore ai 15000 abitanti pertanto non vincolato ad adempiere a tale obbligo di legge, per i candidati Consiglieri e per il candidato Sindaco.

Come gruppo locale, abbiamo presentato candidati consiglieri privi di carichi pendenti e con certificato penale pulito, già nel 2014 ed anche la lista attuale, presenta le stesse caratteristiche.

Quindi orgogliosamente, anche se non obbligati per legge a farlo, rendiamo pubblici i certificati dei nostri candidati e in questo modo dimostriamo e chiariamo alcune delle nostre distinzioni dagli altri.

E gli altri? Sono in grado di fare altrettanto?

Carichi pendenti e certificati penali dei candidati della lista del Movimento 5 stelle di Castelfranco di Sotto.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *