Presentazione Programma Ambiente e Centraline Monitoraggio Aria. Che aria tira a casa vostra?

Vota

Venerdì 10 Maggio alle ore 21.15 presso il ristorante Mamma Maria, in Via Usciana  99,a Castelfranco di Sotto ci sarà la presentazione del programma M5S che riguarda l’argomento Ambiente.

Il luogo non è casuale, abbiamo scelto il ristorante di Antonio Izzo perchè è qui che che alcuni anni fa ha avuto inizio la lotto contro un impianto privato di incenerimento ed è da lì che è ha avuto i suoi natali il nostro gruppo.

Ecco che quindi, abbiamo scelto questo luogo per continuare, sulla stessa strada intrapresa anni fa, la politica a difesa dell’ambiente.

Illustreremo, quello che sarà il nostro programma legato alla difesa del suolo dell’arie e dell’acqua del nostro territorio. Proporremo le nostre soluzioni che traggono fondamento dalla nostra esperienza di questi anni e dal confronto costante con i cittadini.

E’ ovvio che risponderemo anche alle istanze delle persone su qualsiasi altro tema che i presenti ci vorranno porre.

LA serata sarà occasione per presentare delle centraline private per il monitoraggio dell’aria, che noi stessi abbiamo già montato presso le nostre abitazione e condiviso in automatico i dati on line.

La realizzazione delle centraline è molto economica, sono di facile utilizzo, e sono molto affidabili.

Esse rilevano in tempo reale, i valori delle polveri disperse in aria di dimensioni di pm 10 e pm 2,5 .  I dati, vengono pubblicati in rete sul sito http://www.cheariatira.it/ per una maggiore mappatura dell’aria, possono essere scaricati anche in dati come media giornaliera o mensile per una elaborazione più complessa.

Nella serata ne avremo alcune a disposizione di tutti coloro che fossero interessati a posizionarle presso le proprie abitazioni. 

Presenteremo i dati delle centraline e li confronteremo con quelli della centralina ufficiale posizionata a santa Croce. Il nostro obiettivo è un maggior controllo e valutazione della qualità dell’aria e nel raffronto con i dati ufficiali una conferma o una valutazione di un implemento del monitoraggio. Far crescere la consapevolezza, la partecipazione al controllo e migliorare la qualità del “nostro” ambiente. 

E voi? Volete sapere che aria tira? 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *