Interpellanza pulizia delle strade a conclusione delle manifestazioni

Vota

logo-pdf_0-e1400486553733

Interpellanza pulizia strade dopo manifestazioni (1)

Durante il Consiglio Comunale del 30 novembre sarà discussa una interpellanza relaztiva alla pulizia delle strade dopo le manifestazioni, presentata il 25 novembre 2018.

Ecco il testo della Interpellanza

Castelfranco di Sotto 25 novembre 2018

Oggetto: interpellanza pulizia delle strade a conclusione delle manifestazioni

PREMESSO CHE

In data 20 novembre 2018, dopo il termine del mercato del Fierone annuale, abbiamo potuto osservare e documentare la pessima condizione di alcune strade. In particolar modo via del Mille e via Magenta risultavano invase da cumuli sparsi di rifiuti che in alcuni casi causavano problemi alla percorrenza delle strade.

Al momento del sopralluogo, erano presenti anche alcuni vigili comunali, che provvedevano a scattare alcune istantanee e poi a spostare alcuni rifiuti per migliorare la situazione della strada.

Mercoledì 21 novembre, abbiamo peraltro inviato una segnalazione ufficiale alla amministrazione per documentare ulteriormente la situazione e per chiedere spiegazioni sulla modalità di pulizia delle strade dopo eventi simili e per richiedere una più immediata pulizia delle strade.

Per dovere di trasparenza, abbiamo dato pubblica diffusione della segnalazione inviata in attesa di una risposta in merito alle questioni sollevate.

VISTO CHE

Prima di una risposta ufficiale, in un giornale online, http://www.ilcuoioindiretta.it/castelfranco-s/item/63306-rifiuti-dopo-il-fierone-a-castelfranco-di-sotto-grossi-ripulito-come-sempre.html, è apparsa una dichiarazione da parte dell’assessore all’Ambiente, in merito alla questione.

Considerando anche che:

La risposta ricevuta pubblicamente da parte dell’Assessore non è sicuramente esaustiva delle problematiche sollevate lecitamente. In particolare colpisce la frase virgolettata:

Sinceramente non capiamo di cosa ci sia da meravigliarsi. Come per ogni mercato settimanale del lunedì o manifestazioni straordinarie che richiamano molte persone, a conclusione dell’evento una volta che i banchi degli esercenti ambulanti hanno lasciato libera l’area si attiva il servizio di spazzamento meccanico stradale e di raccolta differenziata con gli operatori a terra che raccolgono i rifiuti in base alla tipologia (per lo più imballaggi in plastica e carta) e allo svuotamento dei cestini. Un servizio di igiene ambientale da sempre attivato in occasione di eventi come questi e di normale routine. A dimostrazione di quanto affermato, mercoledì mattina l’area era stata completamente pulita e rimossa ogni tipologia di rifiuto. Il sevizio, a seconda degli eventi, è svolto con operatori e mezzi comunali, da Geofor o dalla ditta convenzionata Geeco ex Cft”.

Tale frase, in particolare, evidenzia una contraddizione, tra il lasso di tempo che ha diviso la conclusione dell’evento, e quindi alla apertura delle strade alla circolazione, avvenuta martedì 20 e la pulizia delle strade avvenuta invece la mattina del mercoledì mattina.

CHIEDIAMO PERTANTO

All’assessore di spiegare perché martedì 21 novembre, dopo la chiusura dell’evento, le strade risultavano aperte e con rifiuti abbandonati in mezzo e ai lati, se come da sua affermazione, la pulizia viene effettuata a conclusione dell’evento.

Per semplificare la domanda, chiediamo, di indicare con quale tempistica è regolamentata a pulizia delle strade dopo tali manifestazioni e la riapertura alla circolazione.

Chiediamo inoltre se è prevista una norma di gestione del rilascio del luogo e del conferimento dei rifiuti in relazione a tali manifestazioni (anche se di carattere straordinario).

Chiediamo pertanto di PREVEDERE una migliore gestione del rilascio dei luoghi dopo tali manifestazioni e la gestione della successiva pulizia, in modo che l’apertura delle strade avvenga quando le stesse siano in condizioni consone al transito.

Gruppo Consiliare Movimento 5 stelle

Consiglieri comunali

Cristina De Monte

Luca Trassinelli

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *