INVESTIRE O SPENDERE ???

Vota

Ci sono molti modi di incentivare le attività commerciali, produttive di un paese e alla fine i risultati ottenuti, tenendo conto anche delle risorse impiegate, ci possono far capire se le azioni svolte sono state efficienti o meno.

Detto questo, guardiamo il centro storico del nostro comune che conta ad oggi, una diminuzione di  ben 6 attività commerciali solo negli ultimi tempi, e guardiamo anche gli investimenti che sono stati fatti dalla nostra amministrazione  per incentivarne invece la riapertura ovvero € 318.000 (come da DG n.29 del 29/03/2012 e n.55 del 29/04/2013).di cui 184.000 ottenuti con bando regionale e 134.000 con risorse dirette. Non dimentichiamo poi il progetto Pop Up che doveva essere un seme per Il ns. borgo… Noi crediamo che, come tutte le cose, se non sono ben gestite e curate non portano a niente se non a uno spreco di denaro pubblico. Il costo del progetto popup come da DET. 668 del 31/12/2013 e’ di € 9.735. Risultati ottenuti: ZERO attività aperte.

Si può pensare che più fattori contingenti attuali, quale la peculiarità territoriale, la crisi economica di questo periodo, possano avere in qualche modo veicolato e attenuato le aspettative. Allora ci guardiamo intorno e prendiamo in esame comuni limitrofi proprio per paragonare realtà simili alla nostra. Non possiamo non guardare ad uno dei comuni confinanti, ovvero Santa Maria a Monte apparso molto spesso sulla stampa locale proprio per il progetto “SMAM il borgo che vorrei”

Apprendiamo, che proprio in questi giorni si è tenuta l’ inaugurazione della ottava attività commerciale e questo avviene in meno di 6 mesi dal bando comunale dedicato proprio al rilancio delle attività del centro storico.

Gli incentivi erogati, di quel progetto sono erogati a più soggetti (vedi brochure allegata) dai proprietari dei fondi con contributo fino a 6.000 €. e baratto amm.vo fino a 500 €. , i commercianti con contributo a fondo perduto di 1.700€. e ben 3 anni di affitto totalmente gratuito oltre ad ulteriore contributo fino 1.000€ in caso di organizzazione di eventi promozionali di richiamo; e molto altro ancora.

Tutto questo a fronte di investimenti non di centinaia di migliaia di €uro come per la nostra amministrazione, ma soltanto di appena 80.000 in tre anni.

Ne traiamo una semplice conclusione; ci sono comuni che investono e comuni che spendono. Chi gestisce i soldi pubblici deve avere ben chiaro la differenza… cosa che a nostro avviso Il nostro comune non ha capito o preferisce non capire.

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “INVESTIRE O SPENDERE ???

  1. walter meini

    Per favore non paragonate l’intelligenza della Parrella (che ben conosco) con quella dei nostri amministratori. Nel passato altri progetti per il centro storico hanno dato risultati apprezzabili ma il PD decise di metterci le mani; il progetto fu modificato e svilito del suo significato con i risultati che avete giustamente sottolineato.

     
    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *