Degrado del Cimitero di Orentano. Interpellanza per i lavori

Vota

Da tempo i cittadini segnalano il pessimo stato di gestione dei Cimiteri Comunali.

Il Movimento 5 stelle ha intrapreso una campagna di monitoraggio dei Cimiteri partendo dal sopralluogo nel Cimitero di Orentano. Sono state scattate numerose foto che mostrano inequivocabilmente come ci sia bisogno di intervenire al più presto. Pavimentazione saltata, intonaco saltato, colonne con evidenti crepe nella muratura di innesto al soffitto, muffa sul solaio e infiltrazioni di acqua, fili elettrici scoperti e collegati non certo a norma di sicurezza.

Occorre ristabilire almeno un minimo di decoro alla struttura per i rispetto dei defunti. In questo Comune che offre poco ai propri cittadini, la mancanza di dignità in cui sono tenuti i morti né costituisce l’emblematico passaporto. In più, alcuni interventi sembrano necessari anche per l’incolumità dei frequentatori e dello stesso personale cimiteriale.

Per fornire testimonianza oggettiva alla situazione attuale, il Movimento 5 stelle ha presentato interpellanza per chiedere l’attuazione dei lavori da tempo promessi allegando opportuna documentazione fotografia di alcuni particolari del Cimitero di Orentano. Chiediamo opportuna descrizione dei lavori previsti e lo stato di avanzamento dei progetti, sollecitando l’amministrazione nel procedere nell’attuazione di ciò che ha promesso. Al momento di presentazione del programma delle opere pubbliche per il triennio 2016-2018 e nell’aggiornamento del Documento Unico di Programmazione, sono stati annunciati dei lavori per i Cimiteri già per il 2016, ma siamo a fine luglio e non sono iniziati.

In più, chiediamo una descrizione dettagliata dell’organizzazione cimiteriale, dato che riceviamo da molti cittadini lamentele di vario genere, fra mancate aperture e personale che pare insufficiente per il lavoro richiesto.

interpellanza cimitero orentano

IMG_CO14

IMG_CO13IMG_CO15

IMG_CO12 IMG_CO11 IMG_CO10 IMG_CO9 IMG_CO8  IMG_CO6 IMG_CO7IMG_CO5 IMG_CO2 IMG_CO3  IMG_CO4IMG_CO1

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *