Vogliamo sapere il perché della scelta! In fondo lo pagheremo anche noi!

Vota

-e-io-pago

 

Il Comune di Castelfranco di Sotto ha pubblicato un avviso pubblico di assunzione di una figura che part time sia alle dipendenze di Giunta e Sindaco e che abbia la qualifica di giornalista.

Abbiamo presentato una interpellanza per chiedere spiegazioni di questa scelta direttamente a Sindaco e Giunta Comunale, e che verrà discussa nel Consigli Comunale di venerdì 6 maggio 2016 indetto per le ore 21:00.

L’assunzione di personale non ha solo valenza politica ma è bene sottolineare che è correlata al bilancio del Comune. Il costo del personale rientra tra le spese correnti dell’ente che devono essere coperte dalle entrate. La principale delle entrate del comune è quella tributaria: quindi le varie TARI, IMU, IRPEF ecc. In sintesi, le tasse pagate dai cittadini contribuiscono in gran parte a “pagare” tutti i dipendenti comunali, anche Sindaco ed Assessori.

E’ quindi doveroso e non trascurabile dare una corretta informazione ai cittadini anche sugli impegni di spesa che riguardano il personale e il loro impiego. Proviamo a chiedere loro se in questo momento, essi avrebbero investito il loro denaro per assumere un giornalista per Sindaco e per gli assessori, invece di investire per le molteplici necessità del comune.

Questa notizia chiarisce quali siano le priorità di chi ci amministra! La risposta alle necessità attuali è un giornalista che curi le pubbliche relazioni e che sia al servizio di sindaco e Giunta? Una scelta inaccettabile!

Non è così che vogliamo sia amministrato il nostro Comune e che siano impiegare le Risorse comunali. Soprattutto la scelta non risponde alle esigenze dei cittadini.

I cittadini infatti chiedono risposte ed interventi per: le strade dissestate e le buche, la scarsa manutenzione dei giardini, l’abbandono dei rifiuti, gli atti di vandalismo, i furti, le maleodoranze ecc. Aggiungiamo la mancanza di risorse per una macchina comunale più equa, efficiente e puntuale nella erogazione dei servizi, nella riscossione delle imposte, negli interventi di manutenzione e controllo. Sindaco e Giunta ritengono che il giornalista sia prioritario alle altre questioni o forse sperano che raccontare le favole potrà salvarli dalle richieste impellenti? Basterà uscire per strada per rendersi conto della realtà. Senza nulla togliere alla categoria dei giornalisti, per nascondere tutti i problemi servirebbe un illusionista di fama mondiale!

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *