Obbiettivo quasi raggiunto al Callone e all’Area Ecologica di Orentano ma non dietro l’ex Lidl di Castelfranco

Vota

P1090720

Siamo tornati nella zona del Callone a vedere se la situazione fosse migliorata, finalmente l’area sembrerebbe bonificata alla perfezione, tutto l’amianto è stato portat via, ma facendo un giro in zona rimangono alcuni gruppi di lastre di eternit sul ciglio dell’Arno.

Molto probabilmente la scarpata in cui si trovano queste lastre non è una proprietà privata, ma bensi del demanio, siamo a chiederci se verranno rimosse anche quelle o se la nostra amministrazione aspetterà che la prossima piena dell’Arno le porti con se, visto che la precedente non ci è arrivata per pochi centimetri.

Anche l’Area Ecologica di Orentano a prima vista sembra migiorata, infatti non ci sono più i rifiuti ingombranti davanti al cancello e la rete che prima era stata divelta adesso è stata ripristinata.

P1090729

Ma anche qui non sembra che la pulizia fatta sia delle migliori, infatti proseguendo per qualche metro troviamo ancore della spazzatura, ma per adesso ci dobbiamo contentare visto che è già tanto che sia stato rimosso il grosso.

Non possiamo dire lo stesso dei rifiuti abbandonati dietro il Lidl a Castelfranco di Sotto, la gente incivile continua a portarci di tutto, forse invitata anche dal degrado che c’è, sembra quasi che in quella zona sia tollerato lo scarico abusivo e selvaggio dei rifiuti. Intanto noi continuiamo a fare segnalazioni al comune, sperando che il 2013 sia per il nostro paese sia meno indecoroso dei precedenti.

P1090745

Qui altre immagini della zona che mese dopo mese si presenta sempre in condizioni peggiori.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *