L’amministrazione dorme e il Piro fuma!

Vota

12-1024x640

Dopo alcune settimane dall’accensione del Pirogassificatore di Castelfranco di sotto, i comitati , le forze politiche e soprattutto i cittadini non hanno ancora ricevuto una risposta dalle autorità in merito all’accadutoné risulta assunto alcun provvedimento contro chi potrebbe aver violato le ordinanze cautelari del Tar della Toscana e del Consiglio di Stato.

In questa faccenda, notiamo ancora una volta l’incoerenza delle amministrazioni comunali del comprensorio (Santa Croce Sull’Arno, Santa Maria a Monte, Montopoli in V/A, San Miniato e Castelfranco di Sotto), che hanno speso circa 20.000 €uro per un ricorso congiunto contro la costruzione e l’utilizzo dell’impianto, e poi non vigilano sul rispetto di quanto sancito dal percorso intrapreso fino ad oggi.

Questo fatto è già di per se molto grave perché contribuisce ad alimentare quel senso di frustrazione che provano tutti gli onesti cittadini quando chi non rispetta le regole non solo non rischia niente ma spesso si prende gioco proprio di chi quotidianamente vi si attiene.

In questo periodo di crisi è però più che mai avvilente per la cittadinanza che è chiamata a sostenere grossi sacrifici per il mantenimento della spesa pubblica.
Parlando in termini di “spending review”: l’oculatezza delle spese pubbliche si ottiene anche nel rispetto di quelle intraprese in modo che i soldi pubblici non risultino spesi male o inutilmente.
Volevamo poi sottolineare il tempismo tenuto nell’effettuare l’accensione, solo dopo la chiusura del procedimento del TAR, avvenuta infatti lo scorso 20 Novembre. Di fatto questo episodio non è potuto entrare nell’attuale dibattimento del Tar, di cui si attende l’esito.
A mezzo di un documento inviato  alle suddette amministrazionisollecitiamo le autorità preposte a svolgere le opportune verifiche ed a prendere i provvedimenti più opportuni e risoluti contro il suddetto fatto.
La crescente sfiducia dei cittadini nei confronti delle istituzioni e della stessa politica è determinata proprio da questo tipo comportamento ed immobilismo .
Speriamo che la classe politica se ne renda finalmente conto, specialmente in vista delle prossime elezioni politiche ed anche amministrative per il rinnovo dei consigli in alcuni di questi comuni.
Ci vediamo in consiglio comunale e sarà un piacere!

lettera ai sindaci pirogassificatore

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *