Protocollata ai Comuni la richiesta di Mappatura Ambientale

Vota

Inquinamento

È stata formalmente consegnata ai Sindaci dei comuni di Castelfranco di Sotto e S.Croce sull’Arno, nonché ad ARPAT USL e principali redazioni locali, il documento ad iniziativa del M5S Castelfranco-S.Croce per chiedere ufficialmente una mappatura ambientale di una area critica insistente sul territorio tra i due comuni.

La proposta è nata in seguito alle conosciute vicende delle maleodoranze avvertite sempre più spesso negli ultimi mesi dalla cittadinanza locale, eventi sempre denunciati agli enti competenti e dalle cause, e quindi responsabilità, mai purtroppo precisamente localizzate. Crediamo quindi che una mappatura delle criticità a livello puntuale sia un percorso doveroso che i Sindaci, nonché diretti responsabili della nostra salute, debbano intraprendere per garantire un sistema di controllo in grado di confrontarsi con l’elevata criticità ambientale della zona del cuoio. Criticità riconosciuta dalla stessa ARPAT che pur sostenendo il discusso impianto di pirogassificazione riconosce “la nota criticità della zona e le numerose segnalazioni dell’ultimo periodo”. 

Ci aspettiamo quindi un’importate reazione da parte dei nostri primi cittadini, capaci di finanziare un processo partecipativo rivelatosi inutile (legato ricorderete ancora alla vicenda pirogassificatore), ai quali adesso proponiamo un sistema concreto di controllo sulla nostra salute, un sistema per altro già adottato dal comune di Montopoli per la zona altrettanto critica di S.Romano.
Invitiamo inoltre le forze politiche locali in primis, alle quali inviamo copia del documento, e le varie associazioni o comitati a sostenere nelle misure e nei modi che riterranno opportuni questa iniziativa, sicuri che la salute sia più che mai un tema privo di ogni appartenenza e colore politico

MAPPATURA AMBIENTALE

A QUESTO LINK POTETE TROVARE TUTTI GLI ARTICOLI IN RISPOSTA ALLE MALEODORANZE NELLA ZONA DI CASTELFRANCO

http://www.arpat.toscana.it/notizie#c0=5&b_start=0&c4=maleodoranze+castelfranco

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *